21 marzo 2019 - 15:37 . Trieste . Curiosità

Il caffè sospeso approda nel Trieste-Salario. Cos’è e come è stato accolto dal quartiere

Un’antica tradizione bussa alle porte del Trieste-Salario. Ad accoglierla è il Giada Food Lab & Drinks, un locale di corso Trieste. La proprietaria – Giada, appunto – ha avuto un’intuizione, felice: importare nel nostro quartiere la pratica del “caffè sospeso”.

Usanza di origine napoletana, il caffè sospeso prevede che chi ne ordini uno ne paghi due, offrendone una tazzina a chi non può permetterselo. “Siamo partiti una settimana fa – dice Luigi, il papà di Giada -, ma già qualche cliente ha accettato di buon grado e ha partecipato”.

Sono stati addirittura tredici i caffè rimasti finora “in sospeso”. E chissà che ora anche qualche altro bar del quartiere non decida di seguire questo esempio. Un esempio splendido.