15 maggio 2019 - 7:36 . Trieste . Curiosità

Così prosegue la battaglia di un anonimo residente contro gli automobilisti incivili

E tre. Per la terza volta, lo stesso messaggio – nella medesima zona del quartiere – viene lasciato su una macchina in sosta abusiva, con tanto di tergicristallo sollevato. Il foglietto è sempre quello: “Un giorno potresti avere bisogno anche tu dello scivolo per i disabili“. Questa volta accade tra via Agri e via Adige. Pochi giorni fa, invece, lo avevamo documentato in via Lariana.

L’ipotesi più probabile è che un residente – stanco dell’inciviltà quotidiana degli automobilisti nel Trieste-Salario – stia girando per il quartiere con l’intento di scoraggiare chi crea un disagio alle persone con difficoltà motorie. Problemi, purtroppo, sempre più all’ordine del giorno.

GUARDA l’episodio del 30 aprile

GUARDA la protesta del 2 maggio