Trieste-Salario

Illiano, un viaggio nei locali del Trieste-Salario

Sara Illiano è una studentessa di Management e gestione d’Impresa all’Università Luiss Guido Carli. Nel tempo libero, con le sue colleghe di facoltà, ha creato la rubrica video “Mangiapregasara” con cui, su Instagram, pubblica le recensioni dei locali enogastronomici del quartiere e non. La ragazza è di Napoli, ma da quattro anni vive a piazza Istria.

“Con Benedetta Binucci e Agostina Cagliari – racconta – mie amiche anche loro fuorisede, ci piace fare aperitivi in posti sempre nuovi che valutiamo per la pulizia, il servizio, posizione del locale (se facilmente raggiungibile) il prezzo e, naturalmente, la qualità del cibo. Questa rubrica, il cui nome è ispirato al film con Julia Roberts “Mangia, prega, ama”, è utile per informare coetanei e amici universitari sui locali che vale la pena frequentare”. Il profilo Instagram delle ragazze, lanciato a novembre scorso, ha già oltre 2000 follower.

In questi giorni Sara sta partecipando al concorsoUpside DownTEDxLuiss“, che ha ottenuto una licenza gratuita da TED (evento di carattere internazionale dedicato alla cultura e all’innovazione), e che è stato organizzato da un gruppo di giovani studenti della sua università. “Ci è stato richiesto di girare un video in inglese per lanciare un messaggio innovativo, partendo dalla nostra idea di “sottosopra”.

E lei ha legato la traccia del concorso alle sue origini partenopee. “Sono partita dal mio pensiero secondo cui la tecnologia può essere un limite all’istruzione, perché quello che può trasmettere un docente attraverso la sua empatia non è mai riproducibile. Attraverso una metafora, parlando del Vesuvio e i Campi Flegrei, faccio passare questo messaggio”.

L’evento finale della competizione, che vedrà in giuria docenti universitari, è in programma a Roma il 23 marzo, nella sede di via Pola della Luiss. Il vincitore potrà rappresentare il suo progetto sul palco.

Ma il sogno nel cassetto di Sara è un altro: diventare una produttrice cinematografica. “Adoro i musical – conclude – e vorrei creare un’impresa tutta mia in questo settore. Nell’attesa, tra un esame e l’altro, magari farò un corso di recitazione, fortunatamente ho appena 22 anni”.

(Cristiana Ciccolini)