Trieste-Salario

Ghirelli, mamma life e business coach

Daniela Di Giorgio Ghirelli, dopo tanti anni nel marketing e nella comunicazione nel gruppo Enel, ha fatto una scelta coraggiosa: lasciare il lavoro e formarsi per diventare life & business coach.
“Volevo lavorare su di me e per l’altro – racconta – dopo tanti anni trascorsi impegnandomi anche nel volontariato. Ho frequentato il master in coaching mentre lavoravo presso la scuola U2Coach e dopo la nascita dei miei gemelli ho scelto di dedicarmi di più alla loro crescita e ai miei progetti da libero professionista. Ho quindi deciso di lasciare il mio posto di lavoro in azienda”. Daniela ha scelto di specializzarsi tenendo sessioni di coaching preferendo lavorare per la persona. Lo scopo è aiutarla a trovare le proprie risorse e attivarsi per superare limiti o blocchi personali”.

“Il coaching – afferma – ti fa agire e reagire al cambiamento, indirizza e stimola la persona a trovare la sua strada. Lavora soprattutto sul presente per arrivare alla trasformazione attraverso le azioni, è un lavoro diverso rispetto alla psicoterapia. Ad esempio è utile sul lavoro per essere più performante, per decidere di dimagrire e cambiare stile di vita, per cambiare lavoro”.

E poi la coach aiuta anche le mamme. “Voglio dare sostegno alle madri che vogliono trovare dentro di loro nuove e sconosciute potenzialità – continua – sia per tornare nel mondo del lavoro che per mettersi in proprio o realizzare un sogno. Come mamma di due bambini, credo di avere l’esperienza e la competenza giusta per proporre consigli mirati a questo scopo, sempre utilizzando però strumenti accreditati”.

(Cristiana Ciccolini)