Roma, 14 dicembre 2018 - 18:12

speciali

12 dicembre 2018

Mobilità, il Pums disegna la rivoluzione per Prati

di Marco Liberati
Parte la rivoluzione dei trasporti per Prati. Roma servizi per la mobilità, l’agenzia del Comune che si occupa della viabilità cittadina, presenta il Pums, piano urbano di mobilità sostenibile,  e segna un cambiamento strategico fondamentale per il futuro dei trasporti del quartiere. Metropolitana, tram, funivie e nuove vie ciclabili che alleggeriranno il traffico in tutta l’area. I piani, che hanno un […]

9 dicembre 2018

97 anni fa: il 9 dicembre del 1921 veniva istituito il rione Prati

di Marco Liberati
Buon Compleanno Prati. 97 anni di storia. Almeno quella ufficiale, registrata negli albi del Comune. Il 9 dicembre del 1921 il sindaco Giannetto Valli istituiva il rione Prati, portando a compimento l’unificazione di questa porzione di Roma con il centro storico. Il quartiere nasce molto prima, già all’alba dell’unificazione con il Regno d’Italia. Prima zona […]

7 dicembre 2018

Piazzale Clodio: il business illegale della sosta a pagamento

di Gianluca Colletta
Rom, italiani, bengalesi. Le tre grandi aree di sosta di piazzale Clodio sono nelle loro mani. È una vera e propria spartizione dei posti quella che avviene, ogni giorno, a due passi dal tribunale di Roma. Venendo dallo stadio Olimpico, il primo grande piazzale che si incontra sulla destra, prima del semaforo, è in mano […]

6 dicembre 2018

Il miracolo del parco di via Plava, rinato con lo sforzo di tutti

di Alessio Ramaccioni
“Grazie al Municipio, all’Ater, alla Regione Lazio e alla volontà dei residenti, il parchetto di via Plava (nome con il quale da sempre nel quartiere viene chiamato il “giardino Pietro Lombardi” di via Sabotino, ndr) sarà presto di nuovo a disposizione del quartiere”. Eleonora Piraino, avvocato penalista, è la presidente del comitato Amici di Via […]

3 dicembre 2018

Via Monte Zebio, 2 novembre 1978: l’agguato delle Br a Publio Fiori


Il 2 novembre 1977, Prati vive attimi di terrore. Via Monte Zebio assiste impotente a un agguato delle Brigate Rosse. Nel mirino dei terroristi finisce il consigliere democristiano, Publio Fiori. È un simbolo del potere, è espressione delle forze al governo. Tanta basta al commando per aprire il fuoco. Sono le 9,30. Fiori esce dal portone […]

2 dicembre 2018

La domenica ecologica di Prati, tra bici e strade libere

di Alessio Ramaccioni
Strade vuote, poche macchine in giro, molte persone a piedi ed in bicicletta. Non solo sulla pista ciclabile, ma anche nelle vie del quartiere. Prati nella giornata della domenica ecologica ha cambiato aspetto, regalando a molti residenti la possibilità di godersi strade e piazze, nonostante la prima domenica ufficiale di shopping natalizio. Le due fasce […]

2 dicembre 2018

Editoriale: caccia agli “sciacalli”. Ma chi governa Roma?

di Luigi Carletti
Smaltita la felicità per l’assoluzione dall’accusa di falso, Virginia Raggi ora dovrebbe provare ad archiviare la falsissima solidarietà di molti dei suoi che – strumentalizzando l’esito del processo – si sono agitati contro i “giornalisti sciacalli” esibendo così il più penoso repertorio di insulti e sciocchezze di cui la dirigenza grillina può essere capace. Un’autentica […]

2 dicembre 2018

Flaminio, il degrado insidia ma non batte cultura e sport

di Federica Capati
Il Flaminio si trova su una striscia di terra tra il Tevere e i quartieri Parioli e Pinciano, a ovest del Trieste-Salario. Una zona che prima dell’urbanizzazione e della costruzione dei muraglioni sul lungotevere veniva costantemente invasa dalle acque che straripavano. Si chiama anche Q.1, “quartiere uno”, perché è stato il primo ad essere costruito […]

2 dicembre 2018

Prati, storia di un quartiere che guarda avanti

di Sara Fabrizi
Prati, un quartiere che contiene al suo interno più realtà diverse, accomunate da un’identità che affonda le proprie radici in un passato molto più lungo e articolato di quel che ci si aspetterebbe. Nel 2011, in piazza Mazzini, sono stati celebrati i suoi primi 100 anni, conteggiati dal lontano 1911, l’anno in cui a Roma […]

2 dicembre 2018

“Prati in azione!”, uniti per dire stop al degrado

di Luisa Urbani
Si chiama “Prati in azione!” ed è un gruppo Facebook creato, alcuni mesi fa, da diversi residenti del quartiere stufi di vedere la propria città peggiorare giorno per giorno. Quello degli abitanti è un grido d’allarme che non conosce tregua: quotidianamente, continuano a denunciare situazioni di degrado ed incuria diffuse su tutto il territorio. Un’ampia […]

1 dicembre 2018

Botteghe storiche, tutelarle per attirare turismo

di Daniela Mogavero
Centri storici e vie dello shopping uguali a varie latitudini terrestri. Grandi centri commerciali e catene internazionali che rubano spazio e aria ai piccoli commercianti e in particolare alle botteghe storiche, che devono essere l’ancora per lottare contro la globalizzazione e attirare ancora più turisti a Roma. Una ricetta che per funzionare ha bisogno di […]

1 dicembre 2018

Pietro Orlandi: “Noi, informati solo dalle agenzie di stampa”

di Daniele Galli
“Come sto? Diciamo bene. Qua ogni giorno ci aspettiamo delle novità. Però mi chiedo come mai abbiano accostato subito il nome di Emanuela a quelle ossa”. Primo novembre. Roma è battuta da una pioggia insistente. Eppure, il cielo sopra la famiglia Orlandi è oggi un po’ meno cupo. La scoperta delle ossa in via Po, […]

30 novembre 2018

Rifiuti e panchine come giacigli: il degrado di viale Mazzini

di Alessio Ramaccioni
Bottiglie rotte, rifiuti raccolti nei cassonetti ed abbandonati a terra. Non solo: cani lasciati liberi e spesso aggressivi, panchine usate come giacigli da nomadi e senza tetto. È la situazione denunciata da molti residenti dei giardinetti di viale Mazzini, l’aiuola che si trova all’interno dell’ampio spartitraffico in prossimità di piazzale Clodio. Inoltre il bagno pubblico […]

30 novembre 2018

Trionfale ricorda i suoi partigiani. Piantato un nuovo platano

di Luisa Urbani
Via Andrea Doria ha un nuovo albero. Si tratta del platano “Vallis Clausa” piantato mercoledì 28 novembre. L’albero sorge vicino all’aiuola in cui in precedenza era stato posizionato un ulivo in ricordo di tutte le donne vittime della violenza. Il platano è stato intitolato a Teresa Gullace, la donna uccisa dai soldati nazisti durante l’occupazione […]