21 febbraio 2019 - 19:00 . FuoriQuartiere . Agenda

Teatro Aurelio, domani la proiezione di “Coperti a destra” sul caso Moro

La strage di via Fani è l’unico momento in cui i brigatisti lasciano tracce materiali. Una video-inchiesta si occupa esclusivamente dei 90 secondi della sparatoria di via Fani del 16 marzo 1978 in cui morirono cinque uomini della scorta di Aldo Moro e fu rapito il presidente della Dc. Venerdì 22 febbraio alle 19.30 al teatro Aurelio sarà proiettato questo video, realizzato da Gianluca Cicinelli e intitolato “Coperti a destra“.

“Da sempre la più grande preoccupazione dei brigatisti e delle perizie ufficiali è stata quella di smentire che qualcuno abbia sparato dal lato destro, altrimenti cadrebbe la versione ufficiale della strage – ha affermato l’autore presentando il suo lavoro – La videoinchiesta dimostra invece senza timore di smentita che si è sparato da destra. Ma questa non è l’unica novità presente. Si dimostra, grazie alle prove di sparo effettuate in un poligono, che anche a sinistra c’era un killer in più rispetto alla versione ufficiale”.

A seguire ci sarà un dibattito a cui parteciperanno il Sen. Federico Fornaro, componente della Commissione Moro 2, e Franco Martines, portavoce del “Sedicidimarzo”, collettivo di studi sul caso Moro.

CONSULTA l’agenda