3 marzo 2019 - 13:49 . Della Vittoria . Cronaca

Polpette avvelenate a via Timavo, ecco perché si è trattato di una fake news

Due cani uccisi da polpette avvelenate nel giardino di via Timavo, o in uno dei parchi del quartiere. Notizia falsa, lo diciamo subito. Che però si è diffusa nella giornata di venerdì tramite il passaparola per le strade ed il tam tam dei social network. Una “fake news” che autoalimentandosi rischiava di creare una sorta di psicosi collettiva tra chi in famiglia possiede un animale.

Tutto inizia con la segnalazione di una residente, a cui dei conoscenti riportano la notizia: due cani avvelenati nei giardini di via Timavo. Una storia di cui ogni tanto si parla, nel quartiere e non solo. Lei segnala il fatto sulla pagina facebook di RomaH24. Immediatamente procediamo con le verifiche.

Decidiamo di consultare i veterinari di zona: a risponderci sono due ambulatori, quello di viale delle Milizie e quello di via dei Gracchi. “Nessun caso di cani uccisi da polpette avvelenate nei giardini di Prati”: in entrambi i casi la risposta è netta.

Il secondo passaggio è con i comitati: Trionfalmente 17, Prati in Azione, Amici delle Vittorie, Ridateci il Fossato di Castel S.Angelo quelli interpellati. Anche in questo caso non c’è conferma della notizia, che evidentemente non è vera.