25 gennaio 2019 - 19:38 . Mazzini . Cronaca

Liceo Caetani, ecco come gli studenti di Prati hanno celebrato il giorno della Memoria

Il futuro è memoria”. È questo il nome dell’evento organizzato oggi pomeriggio al liceo Caetani, in vista della Giornata della memoria. Un’occasione per non dimenticare e, soprattutto, per far capire ai giovani d’oggi cosa successe, anni fa, a molti uomini, ma anche a ragazzi come loro.

L’evento, che si è svolto nell’aula magna dedicata a Piera Fiorentini, ex alunna dello stesso liceo morta ad Auschwitz, ha visto la partecipazione anche di altri istituti di Prati. Tra questi, le scuole medie Belli e Virgilio e i licei Convitto, Tasso e Dante.

Ad aprire la serata, la proiezione del filmato realizzato dagli studenti del Belli. Un lavoro basato su una serie di interviste in cui i ragazzi hanno chiesto alle persone se conoscevano la Giornata della memoria. A seguire, alcuni alunni hanno letto delle poesie legate al tema, tra queste Scarpette rosse di Joyce Lussu.

Poi è iniziato il concerto ad opera delle orchestre dei vari istituti. Tra un brano e l’altro, oltre alla proiezione di un filmato dedicato alla figura di Piera Fiorentini e realizzato dagli studenti del Caetani, si sono susseguiti i racconti degli alunni che hanno partecipato al viaggio della memoria ad Auschwitz.

LEGGI la notizia sulla giornata della Memoria celebrata dalla scuola Alfieri

LEGGI la notizia sulle celebrazioni in Prati della giornata della Memoria

SFOGLIA la fotogallery