23 gennaio 2019 - 19:22 . Mazzini . Agenda

Al via Altaroma moda, da domani PratiBus District ospiterà i 4 giorni della kermesse

Prati è pronta ad ospitare il più grande evento di moda della Capitale. Sarà l’ex deposito Atac  di Viale Angelico, oggi riqualificato e chiamato PratiBus District, a fare da scenario alle sfilate di grandi stilisti, firme emergenti e scuole di fashion design di Altaroma moda. Le iniziative, in programma da giovedì 24 a domenica 27 gennaio, si terranno all’interno dell’ex rimessa Vittoria, restituito alla città grazie al modello ideato dalla società Ninetynine: Urban Value. Il progetto prevede l’utilizzo temporaneo degli spazi da parte di importanti partners e anche Altaroma ha scelto quella location per le sue sfilate. Ma tutte le iniziative legate alla moda, cui potranno partecipare solo addetti ai lavori, invitati e giornalisti accreditati, si terranno anche in altri luoghi del quartiere e della città, tra cui l’Accademia delle Belle Arti, palazzo Brancaccio e nei musei Macro e Maxxi.

Tutte le iniziative all’interno del Bus District sono in programma dalle 10 alle 20 circa. I grandi eventi in questa location si apriranno giovedì mattina con showcase e fashion hub (che si terranno tutti e tre i giorni). Il primo è un progetto ideato da Ice agenzia e Altaroma per mettere in connessione brand italiani, con potenziali buyer, giornalisti e professionisti del settore moda italiano ed estero. Nell’ambito della sua attività istituzionale, Altaorma, infatti, rivolge una particolare attenzione ai nuovi talenti della moda. Il secondo è uno spazio realizzato dalla Fondazione mondo digitale, dedicato alla digital fabrication con show live e produzione di accessori personalizzati. Ci sarà anche una exhibition temporanea dedicata a biomaterial e wearable technology. Nel corso della tre giorni si susseguiranno iniziative di formazione, sfilate e spettacoli sempre tutto a tema “moda” e nuove tendenze.

Tra i nomi che sfileranno all’interno dell’ex deposito Simona Marziali, Sabrina Persechino, Giada Curti, Stella Tures, Martina Cella, Edithmarcel, The Activist, Malo. Nel programma anche la presentazione della nuova collezione di Gattinoni che si terrà domenica 27 però nel museo Macro, (via Reggio Emilia 54).

Inoltre, sempre domenica 27, ci sarà anche la sfilata “International couture” ideata dall’istituto culturale italo- libanese (Icil) è alla sua seconda edizione e rappresenta una collettiva di quattro designers internazionali: Kartikeya (India) Thaher Baqer (Kuwait) Daniela Danesi (Italy) Tahani Al-Otaibi (Kuwait).

Sfileranno anche le collezioni realizzate dagli studenti dello Ied, dell’Accademia Del Lusso, dell’Accademia Altieri, dell’Accademia del Costume e della Moda.