Prati | Melania Ciotti

Così si organizzano le mamme del quartiere

di Cristiana Ciccolini

Melania Ciotti

È una delle amministratrici del gruppo Facebook “Stappamamma Prati”. Melania Ciotti, dopo aver lavorato per anni nella moda, ricoprendo diversi ruoli nella maison Fendi, da 8 anni, cioè da quando è nata sua figlia Rebecca, fa la madre a tempo pieno.

Sul gruppo, nato ad agosto 2017, i 1384 iscritti si scambiano soprattutto consigli inerenti i bambini. Le mamme, infatti, chiedono pareri alle altre sulle migliori scuole, divertimenti, idee creative e su come tutelare la salute dei piccoli. E poi non mancano le richieste di colf e babysitter fidate, qualcuna parla pure di prodotti di pulizia per la casa e di bellezza.

Stappamamma è segreto, questo significa che cercandolo semplicemente su Facebook non è possibile trovarlo. E allora come fare per iscriversi? Occorre conoscere una delle amministratrici (o una persona già iscritta) e chiedere di essere inseriti, così da entrare a far parte della comunità delle mamme del quartiere.

Trovo siano davvero utili questi gruppi – spiega – aiutano a conoscere meglio anche le potenzialità del quartiere. È comodo per scoprire novità che esistono sul territorio e per confrontarsi”.

Melania vive da sempre nel quartiere. “Amo Prati – conclude – ma da quando sono madre mi sono accorta che ha delle gravi carenze per quel che riguarda i parchi per i bimbi. Sono praticamente tutti in uno stato di degrado e questa è la più frequente lamentela di mamme e papà del nostro gruppo. Io mia figlia la porto nell’oratorio della scuola che frequenta, San Giuseppe, che si trova a Trionfale. Vorrei avere un luogo sicuro e pulito più vicino a casa mia, ma purtroppo non c’è”.