Prati | Livia Chioccarelli

Chioccarelli, l’artigiana stilista di gioielli

E’ appena tornata da New York, dove ha esposto i suoi gioielli, Livia Chioccarelli, un’artigiana stilista di creazioni da indossare. Il suo negozio in via dei Gracchi, che prende il suo nome, esiste da 12 anni. Qui realizza anelli, collane e orecchini particolari di bronzo, ottone e argento, arricchiti di pietre dure e passamanerie.

Per trovare materiali di qualità e originali, viaggia molto: “Vado spesso in India – racconta – dove trovo e mi faccio tagliare le pietre secondo le mie necessità, e sono stata recentemente in Marocco per ricercare passamanerie particolari”.

Livia è anche una pittrice naturalistica: i suoi soggetti sono animali e paesaggi ma per anni ha lavorato come ceramista. “Vivevo fuori Roma da ragazzina, in campagna – spiega – e lì ho iniziato a dipingere ciò che vedevo intorno a me, spinta dalla famiglia di mia madre, che ha sempre amato la pittura. Poi, sono passata alla ceramica aprendo un laboratorio in cui creavo oggetti, in particolare animali”.

È stato un viaggio in Argentina a farle venire il desiderio di passare ai gioielli: “In quel viaggio – ricorda – ho pensato di poter creare una mia linea, quindi mi sono specializzata in cera persa, una tecnica con cui realizzo uno stampo e poi ci colo il metallo. e ho proposto le mie idee nel mio negozio-laboratorio”. L’imperfezione si deve vedere, secondo Livia, perché caratterizza l’oggetto artigianale: “Ci tengo molto anche al packaging – afferma – che deve restare impresso nel cliente, quindi ci investe molto. Ogni sei mesi esco con una produzione nuova – dice – i miei gioielli rappresentano il mio stile: non voglio imporlo ma se una moda non mi piace non seguo la tendenza. Cerco di proporre una vasta scelta sia rispetto ai colori e che alle occasioni d’uso per rendere fruibile l’accessorio a chiunque in ogni ora del giorno e della sera“.

(Cristiana Ciccolini)